I preziosi tuttofare pilastro del settore automobilistico

«Impiegati di commercio 2022»

I preziosi tuttofare pilastro del settore automobilistico

8 marzo 2021 agvs-upsa.ch – Dalla digitalizzazione alle propulsioni alternative, nel settore automobilistico l’ambiente lavorativo degli impiegati di commercio sta cambiando profondamente. Per questo la formazione di base come «Impiegato/a di commercio AFC» sarà rivista in base ai requisiti del futuro mercato del lavoro. La nuova ordinanza entrerà in vigore a inizio tirocinio 2022. Nell’intervista, Hans Pfister, presidente della Commissione Formazione di base commerciale dell’UPSA (C-FBC), spiega tutti i dettagli di questo importante cambiamento. 

20210305_artikelbild.jpg
Fonte: Media UPSA 

cst. Signor Pfister, nella sua strategia di formazione, l’UPSA descrive gli impiegati di commercio come fondamento del settore automobilistico. Perché?
Hans Pfister, presidente C-FBC:
Come si evince dal grafico, gli impiegati di commercio supportano tutti i processi di una concessionaria: dalla reception dove avviene il contatto diretto con i clienti al servizio clienti con la gestione degli ordini, passando per le risorse umane con la notifica degli infortuni e le pratiche IVA, il contributo degli impiegati di commercio è fondamentale in ogni reparto. Altri compiti riguardano ad esempio l’elaborazione delle statistiche, il controllo e la gestione delle fatture nel magazzino ricambi o, ancora, l’ordine di veicoli e il controllo delle consegne nella disposizione. Per quanto riguarda l’inventario e la valutazione delle giacenze di magazzino, questi preziosi collaboratori si occupano di altre attività importanti in cui è indispensabile avere conoscenze di economia aziendale.

Quanto sono importanti i processi amministrativi in un garage?
Sono molto importanti e in futuro lo saranno ancor di più, soprattutto se pensiamo che il lavoro nelle officine potrebbe calare in seguito alla diffusione delle propulsioni alternative e della mobilità ecologica. Considerando quest’ipotesi, sarà proprio allora che avremo bisogno di collaborativi attivi, capaci di presentare e promuovere offerte interessanti a prezzi equi.

Gli impiegati di commercio offrono quindi servizi essenziali in tutti i rami aziendali. Pensando alla trasformazione del settore automobilistico, quanto inciderà la revisione dell’ordinanza sulla formazione di base come «Impiegato/a di commercio AFC»?
Inciderà notevolmente. Nella nuova formazione verrà dato molto più spazio alla competenza operativa. In questo modo i tirocinanti sperimenteranno ancor più da vicino il modo in cui lavora l’azienda e quindi potranno conoscere e imparare da zero quali sono i processi che si attuano in una concessionaria. In breve, ci sarà più pratica e meno teoria. 

La nuova ordinanza entrerà in vigore a inizio tirocinio 2022. Qual è la situazione attuale?
Siamo a buon punto, anche se c’è ancora molto da fare. Attualmente è in corso la procedura di consultazione nazionale relativa all’ordinanza e al piano di formazione. Dato che tutti i gruppi d’interesse sono stati coinvolti nella fase di sviluppo, non ci aspettiamo grosse differenze rispetto alla documentazione attuale. Ciò significa che, essendo in fase di attuazione, si sta provvedendo all’elaborazione delle attività pratiche per le aziende nonché alla preparazione del piano e del materiale didattico per i 16 giorni di corso interaziendale. Le maggiori sfide saranno a carico delle scuole professionali, dove si sta verificando un cambio di paradigma, ovvero il passaggio da un orientamento teorico a un orientamento più pratico.

In che modo i garage potranno beneficiare delle competenze degli apprendisti impiegati di commercio a partire dal 2022? 
A partire dal primo esame finale nel 2025, le aziende del nostro settore beneficeranno di veri e propri allrounder del campo commerciale che avranno imparato il mestiere da zero e lo potranno sviluppare in vari modi. In questo modo il nostro settore potrà contare su professionisti competenti, che sapranno portare avanti il nostro lavoro anche in futuro. 

xxx_kaufleute_grafik_f.jpgCorsi di formazione di base dal 2022 – nuove competenze, profili professionali aggiornati: gli impiegati di commercio si occupano dei processi amministrativi in tutti i reparti del garage. Fonte: UPSA
 
Queste competenze operative e situazioni di lavoro saranno approfondite
Secondo l’attuale piano di formazione, l’attenzione si concentra sui seguenti campi: operare in forme lavorative e organizzative flessibili, interagire in un campo lavorativo interconnesso, coordinare processi lavorativi imprenditoriali, creare relazioni con i clienti o i fornitori e utilizzare tecnologie del mondo del lavoro digitale. Queste situazioni di lavoro verranno affrontate e approfondite sia in azienda che nei corsi interaziendali: ordinare veicoli, acquistare beni e servizi, gestire e curare magazzini veicoli, gestire e organizzare magazzini, vendere e consegnare veicoli, offrire e presentare opzioni di finanziamento, vendere beni e servizi, gestire sinistri, gestire casi di garanzia, gestire processi di assistenza, offrire servizi nel settore automobilistico, curare la gestione della flotta, occuparsi di controllo qualità e gestione ambientale, contribuire allo sviluppo del settore e dell’azienda e offrire supporto all’amministrazione del personale.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

1 + 19 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti