Sicurezza inchiodata al muro

«Safe at Work»-Calendario

Sicurezza inchiodata al muro

4 dicembre 2023, agvs-upsa.ch - Un calendario speciale sta arrivando nelle cassette delle lettere di circa 12.000 aziende. Questo calendario le aiuterà a non perdere di vista il tema della sicurezza sul lavoro durante l'anno e intende stimolare la discussione. La campagna è stata organizzata dal SAD, la soluzione industriale per la sicurezza sul lavoro nell'industria automobilistica e delle due ruote, insieme a "Safe at Work". Quest'ultimo è il marchio di prevenzione dei cantoni
Cynthia Mira

20231201_artikelbild.jpg
"Sono un meccanico specializzato in autocarri. Nel mio lavoro, per me è importante usare una scala solo quando è su un terreno solido". Sophie Schumacher, partecipante alle WorldSkills 2024. Foto: Safe at Work
 
Ogni anno si verificano ancora gravi incidenti nelle officine e, tragicamente, alcuni decessi dovuti alla mancanza di misure di sicurezza sul lavoro. La soluzione industriale BAZ per la sicurezza sul lavoro nell'industria automobilistica e delle due ruote sta lottando contro questi incidenti in stretta collaborazione con "Safe at Work". Gli sforzi e le misure di prevenzione stanno avendo effetto. Il rischio di incidenti nel settore è migliorato di quasi il 19% negli ultimi dieci anni grazie agli strumenti e all'impegno delle aziende. Con il calendario, la collaborazione sta dando ancora una volta i suoi frutti. La campagna una tantum è stata interamente finanziata dalla Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro FCOS attraverso la campagna di prevenzione "Safe at Work".

20231201_artikelbild_2.jpg
"Sono un tecnico meccatronico del settore automobilistico. Ho vinto l'oro alle WorldSkills 2022 di Dresda. La sicurezza è molto importante per me. Quando lavoro sui veicoli elettrici, ad esempio, mi assicuro che il circuito sia spento". Florent Lacilla, vincitore delle WorldSkills.

Le citazioni del calendario provengono anche da due volti noti dell'industria automobilistica. I protagonisti sono Sophie Schumacher, partecipante alle WorldSkills 2024, e Florent Lacilla, attuale campione mondiale di meccatronica automobilistica. Verrà trattata un'ampia gamma di argomenti relativi alla sicurezza sul lavoro. Ad esempio, si parlerà del corretto equipaggiamento protettivo per l'uso di prodotti sospettati di avere un effetto cancerogeno. Vengono inoltre trattati i prodotti chimici che devono essere conservati nei loro contenitori originali per evitare il rischio di miscele o miscele accidentali, incendi, reazioni chimiche inaspettate o vapori tossici. Sono incluse anche altre misure, come la raccomandazione di mantenere il pavimento asciutto, di pulire le aree scivolose e di apporre cartelli di avvertimento. 

Per promuovere la sicurezza sul lavoro e mettere in pratica le raccomandazioni, è importante creare un senso di responsabilità collettiva all'interno dell'azienda, ricordando al team che ognuno svolge un ruolo cruciale nel mantenimento della sicurezza. Questo obiettivo può essere raggiunto in modo giocoso nel nuovo anno grazie al calendario come compagno costante.
 
Appendete il calendario e partecipate al concorso: Ecco come funziona
L'obiettivo del concorso è incoraggiare tutte le aziende dell'industria automobilistica e delle due ruote in Svizzera ad appendere il calendario "Safe at Work" e a discutere brevemente ogni mese un argomento relativo alla salute e alla sicurezza sul lavoro all'interno del team. Le condizioni di partecipazione sono semplici:

1. condividere la foto del calendario nella propria storia di Instagram e taggare 
aggiungere @BeSmartWorkSafe. 
2. commentare quale strumento di sicurezza viene utilizzato di più. 
3. inviare la foto a info@safeatwork.ch entro e non oltre il 31 gennaio 2024. 

Il vincitore riceverà una confezione mensile di Charitea Mate!  
derire a SAD è facile
La soluzione industriale supporta le aziende del settore automobilistico, della carrozzeria e delle due ruote nell'attuazione della direttiva EKAS. La conformità alla direttiva non è volontaria, ma un obbligo di legge. Tra le altre cose, SAD fornisce gli strumenti più recenti e necessari per l'attuazione, come liste di controllo specifiche per il settore, corsi e il pratico strumento online "asa-control". I proprietari di autofficine non dovrebbero lasciare al caso la protezione della salute e della sicurezza sul lavoro; i membri dell'AGVS beneficiano di uno sconto del 25%. 
 
Garantire la sicurezza in azienda 

Come sensibilizzare i dipendenti di tutte le generazioni alla sicurezza sul lavoro? René Matter, responsabile del 
Centro Intercantonale di Prevenzione dell'Associazione Intercantonale per la Protezione dei Lavoratori (IVA), risponde a questa domanda.

C'è un esempio nell'ambito delle misure di protezione personale in cui lei stesso si stupisce sempre che i dipendenti non le applichino?
René Matter: Ce ne sono molti: gli occhiali di sicurezza, ad esempio. Può succedere così rapidamente: Una goccia di sostanza nociva o una minuscola scheggia di metallo possono ferire irreversibilmente un occhio. Anche l'uso dei guanti è una questione difficile. Molti credono ancora che con essi non sia possibile svolgere lavori di precisione. Ma se calzano bene e resistono ai rischi specifici, non tolgono la destrezza. Anche la protezione delle vie respiratorie ha fatto grandi progressi in termini di comfort. È importante assicurarsi che la maschera sia adatta alle sostanze utilizzate.

Come si può sensibilizzare l'azienda in generale su questo tema?
Attraverso l'educazione e la formazione, per questo i nostri kit di formazione sono così importanti. Anche l'apprezzamento, il dialogo e la consapevolezza dei rischi sono essenziali. Il coinvolgimento dei dipendenti, ad esempio con dispositivi di protezione individuale come occhiali, scarpe o guanti. È inoltre molto importante che il datore di lavoro funga da modello e comunichi il significato e lo scopo della sicurezza sul lavoro.

In che misura la sicurezza sul lavoro è anche un argomento da trattare sui social media per raggiungere meglio i giovani?
L'obiettivo del nostro marchio "Be Smart Work Safe" è creare una cultura più forte della sicurezza sul lavoro e promuovere pratiche sicure fin dall'inizio della carriera. Qualche settimana fa abbiamo lanciato la campagna "Safety Bars", in diretta su TikTok e Instagram. La campagna si rivolge ai giovani di età inferiore ai 20 anni e li sensibilizza sul tema della sicurezza sul lavoro con contenuti creativi che parlano la loro lingua. L'idea è quella di creare canzoni rap di 20 secondi su TikTok con influencer e artisti creativi che si trovano nello stesso mondo di interesse dei giovani dipendenti. Le canzoni affrontano il tema della sicurezza sul posto di lavoro e lo avvicinano alla Gen-Z nei testi. L'obiettivo finale: toccare emotivamente il gruppo target, suscitare la loro curiosità per la sicurezza sul lavoro e determinare un cambiamento positivo nel comportamento dei giovani. Dopo tutto, si tratta della loro salute e del loro futuro sul lavoro! 
Concentrati sulla vostra sicurezza
"Be Smart Work Safe" e "Safe at Work" (ortografia corretta BE SMART WORK SAFE e SAFE AT WORK) sono i marchi di prevenzione dei Cantoni per una maggiore sicurezza sul lavoro. Il primo si rivolge in particolare ai giovani. Il marchio sostiene gli ispettorati del lavoro cantonali nei loro sforzi per garantire la sicurezza sul lavoro e la tutela della salute e per promuovere una cultura della prevenzione. Attraverso misure comportamentali adeguate, "Safe at Work" previene le situazioni o gli eventi pericolosi sul posto di lavoro che portano agli incidenti, al fine di proteggere i dipendenti. Le campagne si concentrano sulle azioni dei singoli o sull'organizzazione dell'ambiente di lavoro come parte della prevenzione strutturale. Infine, "Safe at Work" utilizza le sue campagne anche per stimolare gli sforzi fondamentali per garantire la sicurezza sul lavoro nei settori di competenza dei Cantoni. 

20231201_artikelbild_logo.jpg 20231201_artikelbild_logo_2.jpg
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

6 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti